La strategia del posizionamento sui motori di ricerca

Nel sistema comunicativo e pubblicitario attuale, essere nei primi posti sui motori di ricerca può realmente fare la differenza sul successo o meno di un'azienda. Avere un alto rank, specialmente su Google, che rimane il motore più diffuso, si dimostra un elemento cruciale in termini di business.

E' dimostrato infatti che il raggiungimento di sempre più individui si compone in maniera sempre maggiore tramite il web: appare quindi decisamente rilevante realizzare un'indicizzazione del proprio del proprio sito mediante parole chiave mirate e ben strutturate.

Con l'eccezione delle società proprietarie di un brand diffuso e affermato, che comunque investono anch'esse in indicizzazione organica o Pay-per-click, avere un buon posizionamento sui motori di ricerca con parole chiave in target con gli obiettivi di marketing, è indispensabile per trovare e raggiungere i potenziali clienti.

L'attività di ottimizzazione siti web dovrebbe inoltre essere frequente e in costante aggiornamento, una sorta di continuo work in progress. Questo perché gli algoritmi dei motori di ricerca sono in continuo mutamento e nuovi competitors si affacciano nell'affollato mercato di internet. Abbandonare l'attività  di indicizzazione di un sito può tradursi, infatti, in una retrocessione delle posizioni acquisite e di un conseguente crollo delle visite stesse.