Browser: nuovi rilasci, vecchie sfide

A marzo, la competizione tra i browser si è rinnovata, grazie alle nuove edizioni dei programmi per la navigazione più usati. I tre protagonisti sono i nuovi rilasci di Firefox 4, Internet Explorer 9 e Chrome. Quest'ultimo sempre più stabile e migliorato in diverse release.

E' quindi tempo di fare il punto, per capire in che proporzione vengono usati i programmi più gettonati dagli internauti. Sono dati importanti, da tenere in molta considerazione soprattutto nella realizzazione di un sito web, in modo da garantire agli utenti una buona soddisfazione nella navigazione di un nostro sito.

I punti di forza su cui puntano le nuove versioni dei browser sono la velocità di navigazione, la facilità e la versatilità. Vale a dire, la possibilità, per l'utente, di visitare qualsiasi sito, velocemente, con in più la possibilità di avere componenti aggiuntivi, utili per il lavoro, ma non solo.

NetMarketShare, società  di statistiche online, ha pubblicato le nuove statistiche d'uso dei browser al 31 marzo 2011, affermando che Internet Explorer 8 è ancora usato da circa il 50% degli utenti, ovvero un navigatore su due. L'insieme degli utenti che usano le diverse versioni di Internet Explorer raggiunge quasi il 60%, mentre le release di Firefox conquistano il 21,80%. Chrome si posiziona sempre al terzo posto con l'11,57%. Come al solito, sul podio non sono presenti gli altri due browser: Safari ha infatti quasi il 7% e Opera il 2,15%. Quest'ultimo sta lottando per conquistare una sua nicchia nel mercato dei cellulari e del mobile.

I rapporti di forza non sono quindi cambiati di molto. Il trend degli ultimi mesi è sostanzialmente invariato, con Explorer in lieve discesa a vantaggio soprattutto di Chrome. IE è diminuito dello 0,6%, Firefox è rimasto stabile, mentre continua inesorabile la crescita di Google Chrome con un buono 0,6% rispetto a febbraio. Ma si parla già di nuovi rilasci, da Google Chrome 12, a Internet Explorer 10 e a Firefox 4. 2.

Per quanto riguarda i nuovi browser rilasciati a marzo, Internet Explorer 9 è presente nei computer degli utenti per il 3,6%, mentre Firefox 4, con record di download, ha raggiunto il 2,8% di penetrazione sul mercato, mentre la versione di Google Chrome 10 presa in considerazione ha il 10.19 del mercato. Rispetto alle altre versioni di Chrome (è già disponibile Chrome 11 e una primissima alfa di Chrome 12 capace di ricevere e riconoscere comandi vocali) la 10 è la più stabile.