La pubblicità  online cresce sempre più, anche via cellulare

La pubblicità su Internet non conosce la crisi: al contrario, non fa che continuare a crescere. Per la precisione, del 26% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. I dati sono resi noti dall'osservatorio FCP-Assointernet, che mette in luce proprio questo incremento della raccolta pubblicitaria. Le modalità sono molte e variegate: dal pay per clic di Google ma non solo, ai banner a pagamento, ai link sponsorizzati, ai video, fino alle nuove risorse di web marketing.

Per capire quanto il settore sia in positivo, va evidenziato che il giro d'affari è ormai di notevoli dimensioni: dall'inizio del 2011, il fatturato è già superiore ai 217 milioni di euro. Si conferma quindi uno dei settori più proficui e redditizi dell'economia italiana.

La spinta del web coinvolge anche il mercato dei cellulari. E' aumentata, infatti, di un buon 17%, anche la pubblicità tramite smartphone e dispositivi cellulari connessi a Internet, sempre più diffusi in Italia. Si conferma con questo il trend di una rete sempre più orientata verso il mobile.

Infine, hanno registrato un'enorme crescita i ricavi della pubblicità sui video online (in streaming), con un +83% rispetto al 2010. Quest'ultimo dato si riferisce a un canale più recente e ancora agli inizi, ma nel complesso si può senz'altro notare tutto ciò che sia legato a Internet ha ormai una parte fondamentale nell'economia italiana. Riuscendo a trainare anche altri settori, si impone come sicuro punto di investimento, a discapito di coloro che ancora sono restii o poco convinti delle potenzialità del Web.